Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro arriverà a Davos a fine gennaio per il WEF (Reuters)

Bolsonaro a Davos per il WEF

Il neopresidente del Brasile verrà in Svizzera per il Forum, che sarà pure la sua prima visita di spessore internazionale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il neopresidente brasiliano Jair Bolsonaro ha confermato la sua partecipazione al prossimo Forum economico mondiale (WEF) in programma fra il 22 e il 25 gennaio a Davos. Si tratterà del suo primo viaggio internazionale dall'inizio del mandato. "Voglio andare in Svizzera, a Davos, per partecipare a quest'incontro. Sarà la mia prima uscita fuori dal Brasile", ha annunciato il capo dello Stato nella sua prima intervista televisiva dalla sua investitura, avvenuta il 1° gennaio.

Come già annunciato in precedenza Bolsonaro sarà accompagnato dal suo ministro delle finanze, Paulo Guedes, personalità considerata ultraliberale. Il presidente ha detto di aver ritardato di qualche giorno, "al 28 o 29 gennaio", l'intervento chirurgico che gli permetterà di rimuovere la sacca da colostomia che porta con sé in modo permanente dall'attentato del 6 settembre scorso, in piena campagna elettorale.

Dopo l'operazione l’ex militare dovrà rimanere in ospedale per almeno 5-7 giorni, secondo uno dei suoi medici. In totale, il periodo di convalescenza per questo tipo di intervento di ricostruzione addominale è stimato in circa due settimane. Durante il viaggio a Davos Bolsonaro sarà sostituito alla guida della nazione dal vicepresidente, il generale in pensione Hamilton Mourao.

Bolsonaro parteciperà al WEF di Davos

Bolsonaro parteciperà al WEF di Davos

TG 12:30 di venerdì 04.01.2019

 
ATS/Reuters/AFP/EnCa
Condividi