Si cerca refrigerio in acqua (Tipress)

Caldo, il peggio arriva adesso

Allerta canicola. Attese temperature fino ai 35 gradi in diverse zone del paese. Il picco previsto per il 1° di agosto

La situazione di caldo e di siccità non lascia tregua, anzi, si intensificherà nei prossimi giorni in varie parti della Svizzera. Sono infatti previste temperature che toccheranno i 30-35 gradi. Per MeteoSvizzera l'ondata di calore (associata a un'allerta di grado 3 che indica pericolo marcato) durerà almeno fino a venerdì, con picco previsto per mercoledì. L’allarme canicola è scattato in Ticino, in Vallese, nella regione del Lemano, in quella di Basilea. In queste zone, oltre a temperature ben oltre i 35 gradi, ci sarà pure un’umidità che toccherà il 50%.

La settimana più rovente della stagione

Secondo gli esperti europei le masse d’aria calda africana che stanno giungendo in queste ore su gran parte del continente daranno il via alla settimana più rovente della stagione.

Pericolo d'incendi sempre più alto

Le piogge di sabato e i temporali previsti entro mercoledì non sono sufficienti a far rientrare il pericolo di incendi. Pertanto, in vista della festa nazionale del primo di agosto, resta in vigore il divieto di sparare fuochi d’artificio. La restrizione è più o meno severa in base alla regione. In alcuni comuni, come a Coira, il divieto è generalizzato, in altri colpisce solo i privati, ma non gli spettacoli ufficiali organizzati da specialisti. Nel canton Friburgo la proibizione è limitata alle zone in prossimità di boschi.

Sempre informati con la Meteo RSI

ats/Not/sulma
Condividi