(keystone)

Casse malati, altra stangata per il Ticino

Premi per il 2021: incremento medio in Svizzera dello 0,5%, ma aumento nel cantone del 2,1%

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nel 2021 il premio medio dell’assicurazione malattie obbligatoria aumenterà dello 0,5% rispetto al 2020 e ammonterà a 316.50 franchi. Lo ha comunicato martedì a Berna il Consiglio federale. Tuttavia, a seconda del cantone l’evoluzione oscillerà tra una diminuzione dell’1,6% e un aumento del 2,1%. Si tratta di un rincaro moderato rispetto alla media degli ultimi anni, si legge in un comunicato, che sottolinea però che “i costi della sanità continuano ad aumentare e sono necessarie riforme per limitare l’aumento a un livello giustificabile dal punto di vista medico”.

In Ticino, l’aumento medio dei premi sarà tuttavia del 2.1% mentre nei Grigioni dello 0,4%. L'incremento per i giovani adulti (19-25 anni) sarà più marcato: rispettivamente del 2,9% e dell'1,1%. L'aumento per gli adulti (da 26 anni) sarà dell'1,9% in Ticino e dello 0,1% nei Grigioni; per i minorenni, l'incremento sarà dello 0,9% in Ticino mentre nei Grigioni ci sarà una diminuzione dello 0,2%.

Il Ticino è il cantone con l'aumento maggiore.

 

Effetti della pandemia sui costi

Sul lungo termine, l’aumento dei premi rispecchia quello dei costi dell’assicurazione malattie obbligatoria. I premi del 2021 sono calcolati per coprire i costi stimati per quell’anno. Attualmente non è possibile conoscere l’impatto della pandemia di COVID-19 sui costi del 2020, sottolinea il Governo. Esistono numerose incertezze ed è ancora troppo presto per valutare i costi reali. Se i costi delle prestazioni del 2020 saranno superiori o inferiori a quelli stimati al momento della fissazione dei premi, questa differenza si tradurrà in una corrispondente variazione delle riserve.

ludoC
Condividi