Klaus-Michael Kühne è stato scalzato dal primo posto in classifica (Keystone)

Dal Ticino tre nuovi ricchissimi di Svizzera

La classifica stilata da Bilan dei 300 più ricchi residenti nel Paese vede anche un cambio ai vertici

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sono 18 le nuove entrate nella classifica dei 300 più ricchi residenti in Svizzera, stilata dalla rivista romanda Bilan, e tra queste tre arrivano dal Ticino: si tratta di Kjell Inge Rokke, con un patrimonio stimato di 5 miliardi di franchi, Bruno Bolfo, con almeno un miliardo, e Vitoldas Tomasevskis, con almeno 700 milioni.

La lista vede anche un cambio ai vertici, con Gérard Wertheimer, proprietario della casa di alta moda Chanel, che prende il primo posto con un patrimonio di almeno 38 miliardi di franchi. Viene così scalzato Klaus-Michael Kühne, azionista di maggioranza dell’omonima azienda di trasporti che con i suoi 23 miliardi scivola al terzo posto, alle spalle della famiglia Hoffmann-Oeri-Duschmalé, che controlla il colosso farmaceutico Roche (30 miliardi).

Podio diverso per Bilanz

Il mensile svizzerotedesco Bilanz propone un podio diverso: al primo posto, come negli ultimi 20 anni, restano i fratelli Jonas, Peter e Mathias Kamprad, che possiedono il colosso dell'arredamento Ikea, mentre Wertheimer si piazza secondo.

Secondo i dati di Bilanz i 300 più ricchi residenti in Svizzera hanno un patrimonio totale di 821 miliardi di franchi, lo 0,1% in meno rispetto all’anno scorso.

ATS/sf
Condividi