Puntare sull'acquisto di certificati di emissione all'estero (HTi-Press)

"Dimezzare le emissioni di CO2"

Lo auspica il Nazionale, allineandosi all’obiettivo del Consiglio federale che vorrebbe ridurle del 50% entro il 2030

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Nazionale è convinto che le emissioni di gas a effetto serra debbano essere ridotte del 50% in Svizzera entro il 2030, rispetto al 1990.

La Camera bassa, allineandosi di fatto martedì alla posizione del Consiglio federale, è del parere che il traguardo bisognerà raggiungerlo puntando in particolare sull’acquisto di certificati di emissione all’estero. Il dibattito prosegue sulle misure di riduzione per edifici e veicoli a motore.

Con la revisione totale della Legge sul CO2, volta ad applicare gli Accordi di Parigi, la Confederazione intende apportare il suo contributo affinché l'aumento della temperatura mondiale sia sensibilmente inferiore a 2 gradi Celsius, limitandolo se possibile a 1,5 gradi.

Legge sul CO2, il dibattito continua

Legge sul CO2, il dibattito continua

TG 12:30 di martedì 04.12.2018

 
ATS/bin
Condividi