Dentro è tutto perfetto, fuori c'è ancora parecchio da fare
Dentro è tutto perfetto, fuori c'è ancora parecchio da fare (keystone)

Dopo AlpTransit, gli accessi

Sarà difficile, dal 2016 al 2020, mantenere la stabilità dell'orario

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Numerosi cantieri verranno aperti lungo le linee d'accesso al San Gottardo dopo l'inaugurazione della galleria di base, nel 2016, e sarà di conseguenza difficile mantenere la stabilità dell'orario, avvertono le Ferrovie federali.

I lavori d'ammodernamento e adeguamento, come è stato specificato venerdì a Erstfeld, dove si trova l'imbocco settentrionale del traforo, dovrebbero protrasi fino al 2020.

Verrà chiusa, tra l'altro, la tratta Oberwil-Arth-Goldau, ciò che comporterà la deviazione su Rothkreuz dei treni da e per Zurigo con un inevitabile allungamento dei tempi di percorrenza. Senza quest'espediente i disagi durerebbero cinque o sei anni.

ATS/dg

Condividi