Due perizie, due conclusioni diverse (keystone)

Due esperti per la pensione

Commissionate dalla Confederazione due perizie per capire se Blocher può rivendicare i 2,7 milioni di franchi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Confederazione ha commissionato due perizie sulla pensione da consigliere federale richieste retroattivamente da Christoph Blocher. Lo si può leggere sul SonntagsBlick. La questione è se l'ex capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia abbia diritto o meno ai 2,7 milioni di franchi da lui rivendicati.

Una delle valutazioni è stata effettuata dall'esperto di diritto del lavoro Thomas Geiser, professore emerito dell'Università di San Gallo, l'altra dall'esperto di assicurazioni sociali Ueli Kieser, avvocato e professore all'Università di Berna e di San Gallo. Stando a fonti non ufficiali, riportate dal domenicale, le due perizie si contraddicono a vicenda, ma al momento non ci sono dettagli. A causa dei procedimenti in corso, inoltre, la Cancelleria federale non ha voluto dire quanto costano le due perizie.

Blocher ha chiesto di ritirare la somma che poi sarà donata in beneficienza; non ha voluto specificare a chi.

Notiziario/AlesS
Condividi