Valcke con Blatter venerdi scorso all'Hallenstadion a Zurigo
Valcke con Blatter venerdi scorso all'Hallenstadion a Zurigo (keystone)

FIFA, accuse a Valcke

Il segretario generale avrebbe autorizzato un pagamento a Jack Warner per favorire i Mondiali in Sudafrica

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il segretario generale della FIFA Jérôme Valcke, braccio destro di Sepp Blatter, è nel mirino della giustizia degli Stati Uniti. Lo scrive il New York Times.

Secondo il giornale, il francese avrebbe autorizzato il pagamento di 10 milioni di dollari versati nel 2008 al rappresentante di Trinidad e Tobago ed ex vice presidente della FIFA Jack Warner perché quest’ultimo votasse per i mondiali di calcio in Sudafrica.

Valcke, che ha disdetto la sua partecipazione alla cerimonia di apertura sabato dei mondiali di calcio femminili in Canada, respinge i sospetti in una mail inviata al NYT. Ufficialmente il suo nome non è stato fatto sinora in relazione alle inchieste per corruzione dopo il blitz a Zurigo di 6 giorni fa.

Il massimo organismo del calcio mondiale, dal canto suo, conferma il versamento "nel quadro dello sviluppo del calcio nei Caraibi", ma smentisce qualsiasi coinvolgimento da parte di Valcke.

ats/mas

Condividi