L'evasore torna sulla retta via (keystone)

Fisco, fioccano le autodenunce

Il dato è legato all'entrata in vigore dello scambio automatico di informazioni a cui la Svizzera ha aderito nel 2017

  • Ascolta
  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'amministrazione federale delle contribuzioni ha trasmesso nel 2018 decine di migliaia di autodenunce ai cantoni, dato in crescita rispetto all'anno precedente.

Questo aumento è dovuto all'entrata in vigore dello scambio automatico di informazioni in materia fiscale che la Svizzera ha sottoscritto nel 2017. Il canton Zurigo ha registrato 7'250 notifiche, seguono quelli di Ginevra (6'192), Berna (3'460) e il Ticino (3'098). Non esistono dettagli sui milioni così recuperati.

Le dichiarazioni in quest'ambito hanno interessato in gran parte conti bancari e immobili all'estero di residenti in Svizzera.

 
ATS/ramol
Condividi