La maggior parte delle attività dovrebbe chiudere alle 19.00 (keystone)

Giro di vite in vista in Svizzera

Il Consiglio federale ha preparato una serie di misure più restrittive da applicare da sabato

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Consiglio federale è preoccupato dall'evoluzione della pandemia in Svizzera e ha quindi preparato un pacchetto di misure per frenare la diffusione del coronavirus. Questi provvedimenti sono stati messi in consultazione con i Cantoni fino a venerdì e dovrebbero entrare in vigore da sabato 12 dicembre fino al 20 gennaio.

Il Governo prevede una chiusura dei ristoranti, negozi e mercati, attività ricreative e sportive alle 19.00, mentre dovrebbero rimanere chiuse la domenica. Per gli eventi privati il numero massimo di persone provenienti da due nuclei familiari passerebbe a 5, tranne dal 24 al 26 dicembre e il 31 dicembre, con un limite di 10. Gli eventi pubblici sono vietati ad eccezione delle celebrazioni religiose e delle assemblee legislative. Tutte le attività culturali (comprese quelle scolastiche) sono vietate. Gli eventi professionali con pubblico sono vietati, ad eccezione degli eventi senza pubblico trasmessi online.

In caso di un ulteriore peggioramento della situazione il Consiglio federale potrebbe imporre ulteriori misure a partire dal 18 dicembre.

A fianco di questi provvedimenti restrittivi, il Consiglio federale ha avviato l'esame di misure per nuovi eventuali indennizzi dei settori economici più colpiti dalle conseguenze della pandemia e di presentare al Governo proposte adeguate entro il 18 dicembre 2020.

Covid, il CF verso una stretta

Covid, il CF verso una stretta

TG 20 di martedì 08.12.2020

 
Da Berna, Simona Cereghetti

Da Berna, Simona Cereghetti

TG 20 di martedì 08.12.2020

Le misure dei cantoni

Le misure dei cantoni

TG 20 di martedì 08.12.2020

 
sf
Condividi