Il consigliere di Stato è stato intervistato in diretta dal TG romando
Il consigliere di Stato è stato intervistato in diretta dal TG romando (keystone)

Gobbi: "Ho ogni legittimità"

Così il ministro leghista ha commentato a RTS la sua presenza nel ticket UDC per il Governo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il ministro leghista Norman Gobbi, intervistato venerdì in diretta dal telegiornale serale di RTS, reputa pienamente legittima la sua presenza nel ticket scelto dall'UDC per il seggio in Governo lasciato da Eveline Widmer-Schlumpf.

"Se Norman Gobbi fosse nato ad Altdorf o a Losanna, sarebbe senza dubbio democentrista", ha affermato, ricordando che la Lega fu l'unico partito in Ticino a schierarsi all'inizio degli anni Novanta contro l'adesione della Svizzera allo Spazio economico europeo (SEE).

Gobbi fa parte del ticket UDC per il rinnovo dell'Esecutivo, insieme allo zughese Thomas Aeschi e al vodese Guy Parmelin
Gobbi fa parte del ticket UDC per il rinnovo dell'Esecutivo, insieme allo zughese Thomas Aeschi e al vodese Guy Parmelin (keystone)

"È il mio profilo, e non quello della Lega, a essere presentato all'Assemblea federale", ha precisato il consigliere di Stato, sottolineando i vantaggi, per il Governo, legati al fatto di includere nuovamente un ticinese dopo 16 anni. "Il Ticino ha una capacità di vedere i problemi prima, perchè il cantone è un avamposto. Ad esempio per i problemi migratori e di sicurezza".

RTS/ARi

Un estratto dell'intervista a Norman Gobbi

 

 

Condividi