Il presidente nazionale degli ecologisti, durante la recente assemblea dei delegati del suo partito a Berna
Il presidente nazionale degli ecologisti, durante la recente assemblea dei delegati del suo partito a Berna (keystone)

I Verdi puntano al Consiglio federale

Rapporti di forza nella sinistra: il presidente Balthasar Glättli non esclude di attaccare uno dei due seggi in Governo dei socialisti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I Verdi vogliono fare ingresso nel Governo a partire dal 2023 e, per questo obiettivo, non escludono di attaccare uno dei due seggi attualmente detenuti dal PS. È quanto ha dichiarato Balthasar Glättli, in un'intervista pubblicata oggi, martedì, dai quotidiani del gruppo CH-Media.

Il Faro: c'è un seggio che balla

Il Faro: c'è un seggio che balla

TG 20 di martedì 19.10.2021

 

"Se il PS fosse piazzato peggio del PLR dopo le elezioni federali", i Verdi potrebbero puntare ad una poltrona socialista, afferma il presidente degli ecologisti, precisando che la strategia principale resta però quella di conquistare uno dei due seggi in mano ai liberali-radicali: Glättli si dice infatti convinto che i socialisti si collocheranno davanti ai liberali-radicali dopo il prossimo rinnovo delle Camere.

Alle federali del 2019, i Verdi ebbero un exploit con il 13,6% e un incremento di 6,1 punti percentuali rispetto alle elezioni precedenti. Il PLR subì invece un'erosione di 1,3 punti, scendendo al 15,1%. I socialisti persero quindi due punti, attestandosi al 16,8%.

ATS/ARi
Condividi