La consegna del premio da parte di Jon Pult, presidente dell'Iniziativa delle Alpi
La consegna del premio da parte di Jon Pult, presidente dell'Iniziativa delle Alpi (iniziativa da las alps, Mattias Nutt)

Il "Sasso del Diavolo" a Heliski

Il trasporto di sciatori in elicottero è il più insensato del 2022, secondo l'Iniziativa delle Alpi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Andare a sciare in elicottero spaventa la fauna con l'inquinamento acustico ed è causa di grandi emissioni di CO2: due motivi sufficienti per le quasi 2'768 persone (su un totale di 6'857 votanti) che hanno contribuito ad assegnare a Swiss Helicopter il "Sasso del Diavolo" 2022 per il trasporto più insensato. Un singolo volo offerto per quattro persone da Heliski fra Berna-Belp e Zermatt produce 32,3 kg di CO2 a testa, 12 volte l'andata a ritorno in treno.

Il poco ambito riconoscimento è stato attribuito martedì dall'Iniziativa delle Alpi. Sono andati rispettivamente 2'283 e 1'806 voti agli altri due finalisti, le palettine per mischiare il caffè di legno estone lavorato in Cina e le taccole importate in aereo dal Kenya, due prodotti venduti da Coop, "impostasi" nel 2021 per un vino australiano.

 

È stato assegnato anche il "Cristallo di Rocca", a un esempio virtuoso: si tratta dell'azienda vallesana "Auprès de mon arbre", che costruisce case sostenibili con legno rinnovabile delle foreste circostanti, il tutto senza chiodi, colla o sostanze chimiche.

pon
Condividi