Il Tamiflu torna di moda

Il farmaco diventato famoso nel 2010, ma anche criticato, è stato molto usato contro l'attuale epidemia influenzale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’ondata di influenza che da tre mesi imperversa in Svizzera è stata, per la sua durata e l’alto numero di contagi, una delle più forti degli ultimi anni. Lo ha confermato al Tages Anzeiger il medico responsabile delle malattie infettive dell'Ospedale universitario di Basilea, Andreas Widmer. E il Tamiflu è il farmaco che più spesso è stato prescritto, afferma. Pure secondo il suo omologo sangallese, è molto efficace se somministrato entro sei ore. Meno per i pazienti ambulatoriali, che si presentano dal medico quando i sintomi sono iniziati magari da giorni.

Il medicamento, arrivato sul mercato nel 2010 e prodotto dalla Roche, fu acquistato in grande quantità in quegli anni dai governi di tutto il mondo per proteggere la popolazione da un’ipotetica pandemia di influenza suina.

La comunità scientifica ha però espresso forti dubbi in merito alla sua efficacia e sicurezza: l’organizzazione mondiale della sanità raccomanda di utilizzare il farmaco solo per trattare pazienti ospedalizzati in condizioni critiche. Di avviso contrario è il Centro europeo di prevenzione e controllo delle malattie, che ha ribadito la sua raccomandazione positiva nel 2017.

Bleff/pon

Condividi