Il bosco, oasi della biodiversità

Nella giornata internazionale dedicata all'mportanza di salvaguardare la varietà di organismi viventi, la Svizzera celebra la "casa" di 300'000 specie

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il 22 maggio è sinonimo di giornata internazionale della biodiversità. La Confederazione svizzera ha deciso di dedicare la giornata e tutto l'anno al ruolo del bosco nella salvaguardia della diversità biologica. Oltre a svolgere la funzione protettiva, ricreativa e di produzione, il bosco svizzero è la casa di circa 30'000 specie e, assorbendo CO2, protegge il nostro clima.

Con lo scopo di accrescere la consapevolezza sulla biodiversità nei boschi, l’Ufficio federale dell’ambiente, coinvolgendo i cantoni, ha da poco lanciato un sito web e una campagna ad hoc.

"Dall'idea di considerare il bosco una comunità di esseri viventi discende il rispetto per gli ecosistemi. Lo scopo della campagna è sensibilizzare e rendere consapevole il largo pubblico su questo modo di intendere l’ambiente boschivo", commenta Davide Bettelini della Sezione forestale.

"Per rendere meno astratta la biodiversità nel bosco, la campagna s’incentra su 15 specie presenti: sette vertebrati, tre specie di insetti, tre specie di piante, una di licheni e una di funghi", ha concluso Davide Bettelini.

buzellig
Condividi