Istruttivo forse, divertente di sicuro
Istruttivo forse, divertente di sicuro (keystone)

Il videogioco è cultura

Il settore, realtà innovativa poco sfruttata, va perciò sostenuto tanto quanto il cinema o la letteratura

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le conclusioni del rapporto secondo cui il settore dei videogiochi realizzati in Svizzera, finora poco considerato, ma innovativo e con ricadute tecnologiche ed economiche potenzialmente interessanti, debba essere sostenuto, in particolare tramite un maggior coinvolgimento dei poteri pubblici, sono state adottate dal Consiglio federale. 

Considerati un prodotto culturale, alla stregua di cinema e letteratura, dal 2010 già beneficiano del supporto di Pro Helvetia (1,8 milioni di franchi tra il 2010 e il 2012, 2 milioni tra il 2013 e il 2016), a cui si vorrebbe ora assegnare un ruolo ancora più marcante e istituzionale.

Aiuti finanziari regolari per creazione e diffusione, promozione nonché acquisizione di competenze saranno i pilastri su cui dovrà reggersi questa strategia. Inoltre, la fondazione dovrà favorire gli scambi di conoscenze con le altre istituzioni che sostengono la cultura, tra cui cantoni e comuni.

ATS/dg

Condividi