Il direttore Mark Branson (keystone)

Immobili, la FINMA mette in guardia

L’autorità di sorveglianza dei mercati lancia l’allarme sui rischi del mattone: "Servono misure d’insieme"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'Autorità federale di vigilanza dei mercati finanziari (FINMA) mette in guardia da un surriscaldamento del mercato degli immobili a reddito e considera necessarie misure che interessino l'intero comparto.

La FINMA si attiva se singoli istituti assumono rischi troppo elevati, ma “non ha praticamente nessun influsso” sulla situazione generale di rischio, ha spiegato giovedì a Berna il direttore Mark Branson in occasione della conferenza annuale.

"Un surriscaldamento nel settore degli immobili a reddito può essere prevenuto in modo efficace solo attraverso adeguamenti mirati dell'autodisciplina o della regolamentazione", ha aggiunto.

Scandali di riciclaggio

Lo scorso anno la FINMA si è nuovamente occupata di svariati procedimenti relativi a scandali di riciclaggio di denaro su scala mondiale. Con il monitoraggio mirato dei rischi e dei sistemi di controllo in questo ambito e il sistematico sanzionamento delle irregolarità, la ha contribuito a instaurare una condotta d'affari corretta e, quindi, a salvaguardare la buona reputazione della piazza finanziaria, si legge in un comunicato.

Un occhio anche sul digitale

Nell'ambito della digitalizzazione, l'organo di sorveglianza si è anche occupato delle initial coin offering (ICO) di società attive nel settore dei blockchain, pubblicando una guida pratica in materia in cui precisa il trattamento delle ICO ai sensi del diritto in materia di vigilanza.

Immobili, FINMA lancia l'allarme

Immobili, FINMA lancia l'allarme

TG 20 di giovedì 04.04.2019

 
ATS/ludoC
Condividi