Il pesante lavoro dei contadini in Svizzera tocca le 66 ore a settimana
Il pesante lavoro dei contadini in Svizzera tocca le 66 ore a settimana (Keystone)

In agricoltura si lavora duro

Il canton San Gallo mantiene la discussa settimana di 55 ore ma in Svizzera se ne possono fare pure 66

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La settimana di lavoro è pesante in Svizzera per i dipendenti del settore agricolo: il massimo consentito va in genere dalle 50 alle 66 ore, per salari talvolta inferiori ai 3'000 franchi al mese, a seconda dei cantoni. Nel canton San Gallo sono appena fallite le trattative per scendere sotto le attuali 55 ore, valide anche per gli apprendisti. Nell'agricoltura elvetica i dipendenti salariati sono circa 30'000, per i due terzi stranieri.

Il canton Ginevra aveva inoltrato alle Camere federali nel marzo 2014 un’iniziativa per introdurre condizioni quadro minime a livello nazionale, che però è stata bocciata dagli Stati nel dicembre seguente e dal Nazionale nel marzo 2015. La maggioranza ha pensato che le condizioni nell'agricoltura elvetica sono troppo diverse e che ci sono strumenti contro i salari abusivamente bassi, 3'830 franchi il minimo a Ginevra. In altri cantoni le paghe sono spesso sostanzialmente inferiori e le settimane lavorative parecchio più pesanti: a Glarona si arriva fino a 66 ore.

ATS/EnCa

Condividi