In aula con o senza mascherina

Lunedì riprendono le lezioni in gran parte della Svizzera. Per le scuole post-obbligatorie i cantoni hanno fatto scelte diverse

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Ticino deve ancora comunicare - lo farà lunedì nella conferenza stampa delle 11.00 che diffonderemo su La2 e in livestreaming - quale è lo scenario prescelto per la ripresa della scuola il 31 agosto: in presenza, ibrido o a distanza. Le preferenze del Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport vanno alla prima opzione e la situazione epidemiologica è favorevole.

Gli altri cantoni svizzeri sono più avanti, anche perché le lezioni ricominceranno già lunedì 10 agosto o il 17 come nei Grigioni (il 24 nel Moesano). Se per la scuola dell'obbligo il quadro si presenta omogeneo, con un ritorno alla normalità nel rispetto delle misure di igiene ma senza mascherina (perlomeno per bambini e ragazzi), per i licei e gli istituti professionali le autorità cantonali hanno fatto scelte diverse, scelte che nel tempo - avvertono un po' tutti - potranno cambiare in base all'evoluzione dei contagi.

 

In generale, i cantoni della Svizzera orientale hanno adottato misure meno severe. Berna, Ginevra e Lucerna - come altri - impongono invece la mascherina sia ai docenti che agli allievi se non c'è un metro e mezzo fra loro. Il primo precisa che la distanza deve essere "stabile": volto scoperto, quindi, soltanto una volta seduti al proprio banco. Il più prudente è Vaud, dove tanto gli studenti quanto il personale dovranno indossare la mascherina durante l'intera permanenza nell'istituto, inclusi gli spazi all'aperto.

Gli insegnanti vodesi riceveranno due esemplari al giorno e così anche gli allievi, ma solo fino al 6 settembre, poi dovranno arrangiarsi. Forniture temporanee sono previste anche nelle classi ginevrine, di Basilea Campagna, vallesane e argoviesi, così come in quelle lucernesi (anche elementari e medie) per eventi particolari come le escursioni. Nella maggior parte dei cantoni, invece, la spesa andrà a carico delle famiglie.

Va ricordato infine che dovunque, perché la norma è federale, dai 12 anni in su è obbligatorio coprirsi naso e bocca sui trasporti in comune.

Mascherine a scuola

Mascherine a scuola

TG 20 di venerdì 07.08.2020

 
pon/CB
Condividi