Visto il giro di vite deciso dalla politica, non c'erano alternative (keystone)

La Caritas lascia cinque paesi

Determinante la decisione di ridurre i contributi da parte della Direzione dello sviluppo e della cooperazione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Caritas ha annunciato venerdì che nei prossimi mesi lascerà cinque paesi, facendo scendere da 20 a 15 quelli in cui opera. A pagare la decisione politica di ridurre i contributi destinati ai progetti d'aiuto da parte della Direzione dello sviluppo e della cooperazione saranno Bangladesh, Colombia, Kenya, India e Palestina.

Così facendo, l'organizzazione umanitaria potrà concentrare gli sforzi, lavorando più efficacemente laddove manterrà la sua presenza.

Il ridimensionamento della lista non implicherà la riduzione degli effettivi nell'ambito della collaborazione internazionale: la situazione finanziaria resta infatti solida grazie all'elevato numero di donazioni da parte dei privati.

ATS/dg

Condividi