Come chicchi di grano...
Come chicchi di grano... ( © Ti-Press / Francesca Agosta)

La mappa della grandine

Una cartina standardizzata a livello nazionale fornisce ora informazioni sulla misura in cui le singole aree sono minacciate da questo fenomeno

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le tempeste di grandine in Svizzera non sono rare né prevedibili e possono causare danni per milioni di franchi. Una mappa standardizzata a livello nazionale fornisce ora informazioni sulla misura in cui le singole aree sono minacciate da questo fenomeno.

La carta, presentata venerdì, è stata elaborata dall'Ufficio federale di meteorologia e climatologia MeteoSvizzera, in collaborazione con diverse organizzazioni partner. Essa descrive non solo la frequenza ma anche l'intensità delle grandinate, si legge in una nota.

 

Per l'elaborazione della nuova mappa sono state analizzate le misurazioni dei radar relative a 40'000 grandinate nel periodo fra il 2002 e il 2020.

Numero medio di giorni con grandine per chilometro quadrato nel semestre estivo
Numero medio di giorni con grandine per chilometro quadrato nel semestre estivo (©MeteoSvizzera)

Ad esempio, sono ora disponibili informazioni sulla frequenza delle grandinate, che si manifestano particolarmente spesso in estate nei cantoni di Ticino, Berna e Lucerna, come pure lungo il Giura. Per quel che concerne la dimensione, è emerso che in Svizzera si sviluppano 32 volte all'anno temporali così forti da formare chicchi grandi come un franco svizzero (due centimetri di diametro).

ATS/joe.p.
Condividi