Il suo è attualmente il Dipartimento più sollecitato
Il suo è attualmente il Dipartimento più sollecitato (keystone)

Lavoro ridotto più facile

Si ricorrerà alla disoccupazione parziale per evitare eventuali licenziamenti dovuti al cambio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Considerate le attuali fluttuazioni dei cambi, Johann Schneider-Ammann ha incaricato la SECO, la Segreteria di Stato per l'economia, di autorizzare le indennità per lavoro ridotto. Obbiettivo del provvedimento, stando alla nota diramata martedì dal Dipartimento dell'economia, della formazione e della ricerca, è di neutralizzare gli effetti dell'eccezionale rivalutazione del franco dopo la decisione della Banca nazionale di revocare il tasso minimo con l'euro. La misura era già stata ventilata giorni fa dal consigliere federale, preoccupato per possibili licenziamenti e che aveva nel contempo sollevato un polverone ipotizzando anche un alleggerimento delle buste paga.

Dal momento che tutte le altre condizioni saranno rispettate, le richieste di versamento di un sussidio saranno accettate, specifica la nota. L'interessato riceverà allora l'80% del suo stipendio.

Nel recente passato s'era già fatto ricorso, e con successo, a questo espediente per far fronte alla crisi finanziaria scatenata dagli Stati Uniti nel 2008. All'epoca, l'assicurazione contro la disoccupazione. Per il momento, si sottolinea inoltre a Berna, è ancora troppo presto per parlare di un piano di rilancio economico.

ATS/dg

 

Dal Quotidiano

Condividi