Una passerella da brivido

TG 20 di venerdì 08.07.2016

"Le Alpi come Disneyland"

Apre una passerella mozzafiato sullo Schilthorn – Uno sfregio, secondo le associazioni ambientaliste

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

“Le Alpi svizzere si stanno trasformando in un parco dei divertimenti”. A lanciare l’allarme è l’associazione ambientalista Mountain Wilders. Nel frattempo però, sullo Schilthorn, nelle Alpi bernesi, si inaugura domani una gigantesca passerella in vetro e acciaio a ben 2'677 metri d’altitudine. Thrill walk è il suo nome, che con il percorso dedicato a James Bond – qui nel 1968 si girò “Agente 007 - Al servizio segreto di Sua Maestà”-  e la terrazza panoramica, è diventata la terza spettacolare attrazione della montagna.

“La gente viaggia sempre di più e noi dobbiamo offrire delle esperienze sempre più intense perché i turisti continuino a venire anche da noi”, spiega il direttore degli impianti, Christoph Egger. Insomma, la vista mozzafiato sull’Eiger, Mönch e Jungfrau sembra non bastare più.

A Titlis il ponte sospeso più alto d'Europa
A Titlis il ponte sospeso più alto d'Europa (keystone)

Gli ambientalisti, come detto, sono però sul piede di guerra e, grazie ad un ricorso, sono riusciti a ridimensionare il progetto.

Idee di questo tipo sono però sempre più presenti in Svizzera: dai ponti sospesi alle terrazze panoramiche. Il conflitto tra protezione della natura e ambizioni degli operatori rimane quindi più aperto che mai.

Telegiornale/ludoC

Condividi