Le detective dell'arte

TG 12:30 di martedì 24.01.2023

Le investigatrici dell'arte

Entrano in gioco quando si tratta di certificare l'autenticità delle opere: abbiamo incontrato Isabelle Santoro e Aurélia Chevalier

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Quando un collezionista o un museo compra o vende un quadro, possono girare parecchi soldi, di conseguenza l'autenticità dell'opera diventa fondamentale. È a questo punto che entrano in scena Isabelle Santoro e Aurélia Chevalier, due vere investigatrici dell’arte.

Per esempio, di fronte a un dipinto con vestiti dell’epoca, la parrucca dell’epoca, lo stile pittorico dell’epoca, come si stabilisce se sia davvero un quadro del Seicento? "Sono una chimica e mi piace fare indagini, un po' come Sherlock Holmes quando fa le sue inchieste. Capire veramente come è stato fatto il dipinto e con quale tecnica", spiega Isabelle Santoro, direttrice della società Geneva Fine Art Analysis. "Guardiamo prima i diversi colori per vedere come sono messi nel dipinto e guardiamo anche le crepe per vedere se sono vecchie o se qualcuno le ha fatte apposta per realizzare anche il quadro".

Isabelle Santoro.
Isabelle Santoro.

La verifica passa poi alla conservatrice e restauratrice Aurélia Chevalier della società CCH: "Vedo la materia e posso scovare le crepe caratteristiche dell'epoca, vedere se la tela è d'origine, se il dipinto è stato rintelato e dunque già restaurato, se sulla superficie pittorica siano stati apportati dei ritocchi".

Aurélia Chevalier (Conservation of Cultural Heritage - Aurélia Chevalier Sàrl).
Aurélia Chevalier (Conservation of Cultural Heritage - Aurélia Chevalier Sàrl).

Collegando le due analisi, le esperte stabiliscono un loro certificato di autenticità dell'opera, un certificato che non sempre possono attribuire. Capita quindi anche di ritrovarsi per le mani delle opere di scarso valore. "Abbiamo trovato abbastanza spesso dei dipinti falsi. La gente ama il proprio dipinto e quindi vuole assolutamente che sia vero. Però ogni tanto, purtroppo non lo è. È difficile dirlo al cliente e al proprietario", sottolinea Isabelle Santoro.

Le due professioniste al lavoro su un dipinto attribuito al Seicento.
Le due professioniste al lavoro su un dipinto attribuito al Seicento.

Le due investigatrici delle opere d'arte saranno fra le protagoniste di artgenève, dal 26 al 29 gennaio al Palexpo.

Massimo Isotta / civi
Condividi