All'incontro era presente anche il consigliere federale Alain Berset
All'incontro era presente anche il consigliere federale Alain Berset (keystone)

"Le piattaforme sostengano il cinema elvetico"

I rappresentanti dell’industria cinematografica chiedono di obbligare chi propone film online, come Netflix, a contribuire alla produzione di film

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una cinquantina di politici, tra cui il consigliere federale Alain Berset, hanno incontrato venerdì sera a Locarno i rappresentanti dell'industria cinematografica svizzera. Questi ultimi hanno chiesto che il 4% dei ricavi delle piattaforme di streaming sia utilizzato per finanziare la produzione elvetica.

Il cinema svizzero dopo la pandemia

Il cinema svizzero dopo la pandemia

TG 20 di giovedì 05.08.2021

 

In occasione della prossima sessione autunnale delle Camere, i parlamentari discuteranno di un simile progetto promosso dal Consiglio federale. Esso prevede che le piattaforme di streaming e le reti TV straniere con finestre pubblicitarie in Svizzera debbano investire il 4% dei loro profitti realizzati nella Confederazione in film svizzeri indipendenti. Dopo il Consiglio nazionale, anche quello degli Stati ha approvato questo principio. Tuttavia, ci sono ancora divergenze tra le due Camere su come l'obbligo di investimento dovrebbe essere effettivamente strutturato.

Il Faro: la "Legge Netflix"

Il Faro: la "Legge Netflix"

TG 20 di martedì 09.03.2021

Il Nazionale abbassa la "tassa Netflix"

Il Nazionale abbassa la "tassa Netflix"

TG 19:29 di lunedì 07.09.2020

 
ATS/ludoC
Condividi