La stretta di mano tra Ignazio Cassis e il segretario di Stato americano Mike Pompeo (keystone)

Libero scambio, palla a Berna

Cassis a Washington: gli Stati Uniti sono interessati a un accordo, ma tocca alla Svizzera presentare proposte concrete

  • Ascolta
  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’interesse attorno a un accordo di libero scambio tra Svizzera e Stati Uniti è vivo da entrambe le parti, ma ora è il momento che Berna si attivi per presentare proposte concrete: è quanto ha dichiarato il consigliere federale Ignazio Cassis dopo l'incontro a Washington con il segretario di Stato americano Mike Pompeo.

Durante il colloquio si è discusso anche della situazione in Iran, dove la Svizzera rappresenta gli interessi a stelle e strisce e invia medicinali e alimenti per sostenere la popolazione, il pagamento dei quali viene però ostacolato dalle sanzioni statunitensi. Pompeo e il consigliere per la sicurezza nazionale John Bolton, incontrato mercoledì, hanno espresso comprensione sulla questione e nei prossimi giorni sono previsti incontri tecnici per sbloccare la situazione.

Visita di Cassis negli USA conclusa

Visita di Cassis negli USA conclusa

TG 12:30 di venerdì 08.02.2019

 
sf
Condividi