L'80% delle abitazioni risultano esposte a molto rumore (© Ti-Press / Francesca Agosta)

Lugano fa rumore

La città ticinese è la seconda più rumorosa della Svizzera, secondo una ricerca della banca cantonale di Zurigo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Lugano è la seconda città più rumorosa della Svizzera: solo a Ginevra è maggiore la percentuale di alloggi esposta ad elevato inquinamento acustico. Terza, più staccata, è Losanna, seguita da Lucerna, Basilea e Zurigo. Più tranquilla, invece, Berna.

La fotografia emerge da un'analisi della banca cantonale di Zurigo (Zürcherkantonalbank, ZKB), che mette per esempio in luce come a Lugano un alloggio su cinque sia esposto a un rumore di oltre 60 decibel, equivalente a quello provocato da un tosaerba a una distanza di dieci metri, che dovrebbe essere percepito anche tenendo le finestre chiuse.

In generale quasi l'80% delle unità abitative della città risultano esposte a molto rumore, cioè oltre i 50 decibel. Sulla base delle inserzioni sul portale Homegate, i ricercatori di ZKB hanno potuto stabilire che a partire da 50 decibel gli appartamenti in affitto costano l'1% in meno per ogni 5 decibel in più.

Gli esperti della banca cantonale hanno calcolato che le relative perdite di introiti per i proprietari ammontano a oltre 320 milioni di franchi all'anno a livello svizzero. Ginevra risulta avere l'ammanco più elevato, con 40 milioni, seguita da Zurigo, che perde 28 milioni.

ATS/eb
Condividi