Sono un centinaio gli esemplari in Svizzera, divisi in 11 branchi
Sono un centinaio gli esemplari in Svizzera, divisi in 11 branchi (keystone)

Lupo, "abbattere preventivamente"

Effettivi raddoppiati in tre anni in Svizzera, una commissione ripropone di modificare la legge sulla caccia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I lupi - animali protetti - si stanno moltiplicando rapidamente in Svizzera e devono poter essere abbattuti anche preventivamente. È questa la convinzione della commissione dell'ambiente del Consiglio degli Stati. Venerdì ha deciso a maggioranza di presentare un'iniziativa parlamentare volta a modificare la legge sulla caccia. Ripropone così un elemento della norma che il popolo aveva bocciato nel settembre del 2020.

 

Gli effettivi del predatore sono raddoppiati sul territorio elvetico negli ultimi tre anni. A fine febbraio si contavano 110 esemplari in 11 branchi e le difficoltà per gli allevatori aumentano. In giugno il Consiglio federale aveva dato seguito a due mozioni intervenendo a livello di ordinanza e consentendo di agire su un branco dopo la predazione di 10 capre o pecore (prima il limite era di 15) a patto che fossero state predisposte misure di protezione. La soglia per gli animali da reddito più grossi è fissata a due capi.

Non si prevede però alcuna regolazione preventiva e la decisione finale sull'intervento rimane di competenza federale.

ATS/pon
Condividi