L'uomo è stato consegnato alle autorità italiane all'aeroporto di Ginevra
L'uomo è stato consegnato alle autorità italiane all'aeroporto di Ginevra (keystone)

Mafioso dal Vallese all'Italia

Estradato uno degli esponenti della 'ndrangheta finito in manette in marzo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Svizzera ha consegnato alle autorità italiane uno dei due membri della 'ndrangheta arrestati in marzo in Vallese, come confermato dall'Ufficio federale di giustizia (UFG).

Si tratta del 60enne Antonio Nucera, latitante dal 2013 e condannato in contumacia a nove anni di carcere per associazione mafiosa, consegnato martedì sera alla giustizia italiana all'aeroporto di Ginevra. Una volta atterrato a Roma è stato trasferito in carcere.

L'UFG aveva dato il via libera anche all'estradizione del figlio Francesco, condannato a sei anni in primo grado, che si è però opposto alla misura e ha fatto ricorso al Tribunale penale federale.

ATS/sf

Condividi