I fidanzati non dovranno più attendere 10 giorni per sposarsi
I fidanzati non dovranno più attendere 10 giorni per sposarsi (keystone)

Matrimoni più rapidi

Abolito dagli Stati il periodo di attesa di dieci giorni per celebrare le nozze

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Consiglio degli Stati ha approvato mercoledì, all’unanimità, la modifica del codice civile che prevede l’abolizione del termine di attesa di 10 giorni fra la procedura di preparazione e la celebrazione del matrimonio. Il Nazionale deve ancora esprimersi.

Questo lasso di tempo era stato introdotto nel 2000, in sostituzione della procedura di pubblicazione, e permetteva alle autorità competenti di verificare che le condizioni legali, per officiare il rito nuziale, fossero soddisfatte e per poter presentare eventuali opposizioni.

Se il nuovo ordinamento dovesse entrare in vigore, i fidanzati potranno convolare a nozze immediatamente, una volta ricevuta l'approvazione, ma entro un periodo di tre mesi e dovranno comunque nominare in anticipo due testimoni.

ATS/YR

Condividi