Il suo stipendio è stato decurtato dell'8% (Keystone)

Michael Lauber fa ricorso

Il procuratore generale della Confederazione è stato sanzionato a inizio marzo per aver violato diversi doveri d'ufficio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Michael Lauber farà ricorso contro la decisione di inizio marzo dell'autorità di vigilanza della procura federale. Lo scrivono mercoledì i giornali del gruppo CH media, citando una dichiarazione al Tribunale penale federale in cui il procuratore generale della Confederazione annuncia che impugnerà l'ordinanza insieme al suo rappresentante legale davanti al Tribunale amministrativo federale.

L'autorità di sorveglianza aveva stabilito che Lauber ha infranto diversi doveri d'ufficio nell'ambito dell'inchiesta FIFA: ha detto più volte il falso, ha agito in modo sleale e ha violato il codice di condotta del Ministero pubblico della Confederazione (MPC). Sotto accusa in particolare i suoi incontri con il presidente Gianni Infantino. Come sanzione disciplinare, è stata imposta una diminuzione salariale dell'8%.

FD/RG
Condividi