Mozziconi nel mirino a Ginevra

La città si è dotata di un sistema che permette di quantificare le sigarette gettate a terra e intervenire tempestivamente

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un'importante campagna di prevenzione contro i mozziconi di sigaretta è quella intrapresa dalla città di Ginevra che si è dotata di uno strumento, sviluppato da una start-up, che consente di quantificare il numero di cicche gettate a terra.

"Lo scopo della campagna è cercare di far riflettere le persone" (reuters)

L’azienda Cortexia ha creato un sistema che elabora le immagini catturate da una fotocamera collegata a un veicolo o una bicicletta per poi ordinare i diversi rifiuti per categoria. Attraverso questo sistema di conteggio delle sigarette, è possibile identificare le strade più sporche o individuare le aree problematiche dove intervenire.

I numeri sono impressionanti: in una domenica normale è stato calcolato che oltre 476'000 mozziconi hanno contaminato le vie della città. Questi rifiuti sono molto difficili da raccogliere e inoltre contengono molte sostanze chimiche dannose per l’ambiente.

ATS/YR
Condividi