La Regione turistica di Berna ha registrato il maggiore aumento di ospiti
La Regione turistica di Berna ha registrato il maggiore aumento di ospiti (keystone)

Pernottamenti al top

Il settore alberghiero elvetico ha registrato un aumento dei soggiorni, durante lo scorso anno, pari al 5,2%

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il settore alberghiero svizzero ha registrato 37,4 milioni di pernottamenti nel 2017. Un livello che sfiora quello degli anni record del 1990 e del 2008. Rispetto al 2016, rappresenta una crescita del 5,2% (+ 1,9 milioni). I visitatori stranieri hanno dato luogo a 20,5 milioni di pernottamenti, pari ad un aumento del 6,1% (+ 1,2 milioni). I pernottamenti degli ospiti indigeni (16,9 milioni), dal canto loro, progrediscono del 4,2% (+ 675’000), facendo segnare il miglior risultato mai registrato. Il quadro emerge dai risultati definitivi del settore pubblicati giovedì dall'Ufficio federale di statistica.

Dopo un 2016 in calo, la domanda dei turisti del continente asiatico ha ripreso a crescere, mentre il continente americano prosegue il suo andamento al rialzo iniziato nel 2012. Pure in crescita gli ospiti europei con un + 2,2%.  

Le 13 regioni turistiche della Confederazione hanno registrato un incremento dei pernottamenti rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. La Regione Berna presenta il maggior aumento con un + 8,2%. Seguono la Regione Zurigo con un + 6%, i Grigioni (+ 4,9%) e il Ticino con oltre 175'000 pernottamenti in più (+ 7,7%).

Swing/ATS

Condividi