Maurer spiega la sua visione delle cose ai deputati
Maurer spiega la sua visione delle cose ai deputati (keystone)

Preventivo, la spola continua

Il Consiglio nazionale, che ribadisce di voler fare delle economie, mantiene alcune divergenze con l'altro ramo del Parlamento

Permangono le divergenze, e alcune non da poco, sul preventivo 2019 della Confederazione, giovedì di nuovo sotto la lente del Nazionale, il quale ha ribadito, in seconda lettura, di voler fare delle economie.

I tagli confermati concernono, tra l'altro, le spese per beni e servizi (-19 milioni), quelle per gli Uffici federali della sanità pubblica (-1,4), e del servizio civile (-1,6), quelle per il Controllo federale delle finanze (-2) e quella per l'aiuto sociale nel settore dell'asilo (-45). La Camera del popolo s'è invece allineata a quella dei cantoni, a cui l'oggetto ora ritorna, su certuni contributi per la formazione e la ricerca.

Il bilancio 2019 approvato dall'Esecutivo attesta entrate per 73,556 miliardi di franchi e uscite per 72,296. Ne scaturisce un avanzo dovuto a maggiori introiti fiscali, ma anche alla bocciatura della previdenza vecchiaia 2020 e della terza riforma della fiscalità delle imprese, ha ricordato per l'occasione il capo del Dipartimento delle finanze Ueli Maurer.

ATS/dg

Il preventivo agli Stati

Il preventivo agli Stati

TG 20 di lunedì 03.12.2018

Condividi