La polizia ha reagito al lancio di sassi e petardi ricorrendo ai gas lacrimogeni e ai cannoni ad acqua (RSI/Tomas Miglierina)

Restrizioni: proteste e scontri a Bruxelles

Nuova manifestazione nella capitale belga contro la gestione della crisi pandemica. Tensioni fra alcuni manifestanti e le forze dell'ordine

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Migliaia di manifestanti, circa 8'000 secondo le autorità, hanno gremito le strade di Bruxelles oggi, domenica, per protestare contro le restrizioni legate alla crisi pandemica in Belgio. Durante la manifestazione, iniziata pacificamente, si sono verificati scontri con la polizia.

Alla dimostrazione, iniziata pacificamente, hanno preso parte quasi 8'000 persone
Alla dimostrazione, iniziata pacificamente, hanno preso parte quasi 8'000 persone (RSI/Tomas Miglierina)

Un gruppo di facinorosi ha infatti bersagliato le forze dell'ordine con lanci di sassi e petardi. Gli agenti, in tenuta antisommossa, hanno quindi reagito ricorrendo ai cannoni ad acqua e ai gas lacrimogeni.

Due settimane fa una dimostrazione nella capitale belga aveva attirato quasi 35'000 persone ed era sfociata in violenze e scenari da guerriglia urbana, con un bilancio di 5 agenti feriti e decine di arresti.

Condividi