Vuad, Friburgo e Ginevra i cantoni più toccati (keystone)

Romandia, perché così tanti casi?

L’aumento delle nuove infezioni da coronavirus preoccupa politici ed esperti: il motivo potrebbe essere il forte pendolarismo ma anche la bassa età media della popolazione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Perché la Svizzera romanda è di nuovo la regione con più casi di coronavirus? Se lo chiedono con preoccupazione i politici e gli esperti. Un interrogativo lecito, guardando i dati: Vaud, Friburgo e Ginevra staccano il resto dei cantoni con rispettivamente una media su due settimane di 169 casi, 125 e 118 casi per 100’000 abitanti. Il quarto - Zurigo - ne ha solo 62, cifra che comunque gli varrebbe (secondo i criteri che la Svizzera applica per gli altri Stati) di essere sulla lista nera.

Come si spiega quanto accade in Romandia? Ci sono diverse piste, ma funzionano solo parzialmente, spiega la nostra corrispondente Lucia Mottini: “Per Ginevra ad esempio si cita la sua alta densità: in effetti è in testa alla classifica dei cantoni più popolati. Ma questa spiegazione non quadra con la situazione di Friburgo. Lì, i due focolai nelle case anziani hanno certo fatto schizzare il numero di casi positivi, ma secondo le autorità, l'alto numero di contagi su diverse settimane è legato anche a molti casi sparsi sul territorio”.

C'è poi il canton Vaud, che è attualmente quello con il maggior numero di casi in proporzione alla popolazione: “Benché sia stato tra i primi a imporre la mascherina nei negozi, la curva sale troppo: basti pensare che dei casi registrati in Svizzera ieri, il 40 percento era proprio vodese – aggiunge la nostra corrispondente radiofonica -. Qui alcuni puntano il dito sull'assenza di nuove misure per contenere l'epidemia. Ginevra infatti, dopo un primo allarme, era corsa ai ripari con nuovi provvedimenti, tra cui la chiusura dei locali notturni: e la curva da allora si è un po' appiattita. I responsabili vodesi dovrebbero annunciare nuove misure martedì”.

Ci sono però altre spiegazioni possibili per questa forte incidenza di casi in Svizzera romanda, come quella del forte pendolarismo: dove circolano persone circola anche il virus. Ma ce n'è un'altra che sembra interessante e che quadra con tutti e tre i cantoni: “Friburgo, Vaud e Ginevra sono i cantoni più giovani della Svizzera con una media di età intorno ai quarant'anni. Una popolazione attiva e mobile in cui l'impatto della malattia è limitato, con pochi casi ancora in ospedale, ma da cui il virus è pronto a fare il balzo verso le generazioni più vulnerabili, come mostra il caso di Friburgo”, conclude la giornalista.

Radiogiornale/ludoC
Condividi