Questi sarebbero proibiti
Questi sarebbero proibiti (keystone)

Sacchetti di plastica banditi

Allo studio un progetto che trae spunto dalla mozione del consigliere nazionale de Bauman

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'Ufficio federale dell'ambiente ha elaborato un progetto d’applicazione della mozione del consigliere nazionale friburghese Dominique de Bauman, esponente del Partito popolar-democratico, concernente i sacchetti distribuiti  nei negozi per riporre gli acquisti.

E’ previsto che quelli riutilizzabili siano venduti invece d’essere offerti, mentre quelli monouso in plastica siano banditi. Sono considerate eccezioni: ad esempio, il cliente non sarebbe costretto a pagare il contenitore, sempre a condizione che sia riciclabile, se l’esercente s’impegnasse a sensibilizzarlo sul tema; il divieto non colpirebbe inoltre quelli di plastica in uso nei reparti di frutta e verdura.

L’autore della richiesta s’è detto soddisfatto, nel complesso,  per come è stata trattata. Non era stato così in gennaio quando, come unico provvedimento, era stato suggerito il pagamento sistematico delle “buste”.

ATS/dg

Condividi