Pure quest'anno il Salone di Ginevra ha catalizzato l'attenzione di migliaia di visitatori
Pure quest'anno il Salone di Ginevra ha catalizzato l'attenzione di migliaia di visitatori (Keystone)

Salone di Ginevra agli archivi

Chiusa l'87a edizione della rassegna automobilistica svizzera, visitata dal 9 marzo da 690'000 persone

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ha chiuso i battenti domenica pomeriggio l'87esimo Salone internazionale dell'automobile di Ginevra. Sull'arco di dieci giorni sono stati registrati 690'000 visitatori, numero in linea con il risultato ottenuto l'anno scorso. In un comunicato gli organizzatori considerano i volumi di presenze conseguiti come un grande successo.

Il presidente del Salone, Maurice Turrettini, ha dichiarato di aver “avuto più affluenza in settimana e un po' meno nei weekend”, mentre stanno suscitando sempre più interesse le entrate a prezzo ridotto dopo le 16.00.

Tra i visitatori interessati della rassegna ginevrina ecco Johann Schneider-Ammann
Tra i visitatori interessati della rassegna ginevrina ecco Johann Schneider-Ammann (Keystone)

All’edizione appena andata in archivio erano presenti 180 espositori, 20 in meno del 2016. Turrettini ritiene che la rassegna sia una piattaforma di comunicazione insostituibile per i grandi marchi automobilistici mondiali. Sono stati presentati 175 nuovi modelli di auto e prototipi, in totale le vetture esposte erano circa 900 e l'appuntamento è già fissato per l'anno prossimo, tra l'8 e il 18 marzo 2018.

ATS/EnCa

 
Condividi