Salvate il ghiacciaio morente

Quello del Morteratsch, nei Grigioni, è al centro di un progetto innovativo volto a prevenirne la scomparsa

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Rallentare l'estinzione del ghiacciaio del Morteratsch, nei Grigioni, sfruttando le stesse quantità d'acqua da esso perdute a seguito dello scioglimento. È il concetto alla base del progetto promosso dal glaciologo Felix Keller.

L'acqua derivante dal disgelo potrebbe infatti essere in seguito riciclata e convertita in neve, che a sua volta verrebbe utilizzata per ricoprire il ghiacciaio, proteggendolo dai colpi sempre più intensi inferti dal riscaldamento globale.

La trasformazione in neve sarebbe possibile, senza il ricorso a fonti di elettricità, grazie all'energia legata alla pressione esercitata in superficie dalla stessa acqua di disgelo.

 

Un progetto senz'altro ambizioso, che implicherà investimenti nell'ordine di due milioni e mezzo di franchi. Metà degli oneri saranno assunti da Innosuisse, l'organismo nazionale per la promozione dell'innovazione.

TG/ARi

Condividi