Manifestazioni in tutto il Paese (qui a Losanna) a 30 anni dal primo sciopero delle donne
Manifestazioni in tutto il Paese (qui a Losanna) a 30 anni dal primo sciopero delle donne (keystone)

Scioperi non sorvegliati

I movimenti femministi e del clima, ha confermato la ministra della difesa Viola Amherd, non sono monitorati dai servizi di informazione della Confederazione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le organizzazioni di sciopero per il clima e delle donne non vengono sorvegliati dal servizio delle attività informative della Confederazione (SIC). Lo ha confermato la ministra della difesa, Viola Amherd, rispondendo oggi, lunedì, ad un’interpellanza del consigliere nazionale Fabien Fivaz (Verdi/NE).

 

Per una sorveglianza da parte dei servizi segreti è necessario, secondo la consigliera federale vallesana, una propensione alla violenza, sia esercitata personalmente, sia da parte di terzi incitati a passare all'azione da parte di un particolare attore. Alla luce di tale criterio, le due organizzazioni citate dal deputato non sono sottoposte a sorveglianza benché quest'ultime credano il contrario.

 

Il SIC, ha aggiunto Amherd, esegue periodicamente delle valutazioni sulla situazione e adegua di conseguenza la sua azione.

Lo sciopero del clima

Lo sciopero del clima

TG di venerdì 21.12.2018

 
ATS/ludoC
Condividi