Il consigliere federale Alain Berset ha inaugurato l'evento (RSI)

Soletta, molti i documentari in gara

Iniziate le 55esime Giornate cinematografiche; verranno proiettate in tutto 179 pellicole

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Si sono aperte oggi, mercoledì, le 55esime Giornate cinematografiche di Soletta, in programma fino al 29 gennaio. La manifestazione è stata inaugurata dal consigliere federale e capo del Dipartimento federale dell’interno, Alain Berset; a dare il via alle proiezioni è stata la pellicola “Moskau Einfach!”, dello svizzero Micha Lewinski.

Il film, nominato per il "Prix du public", tratta in tono scanzonato dello scandalo delle schedature in Svizzera, scoppiato 30 anni or sono. È allo stesso tempo una commedia e un lungometraggio con estratti di materiale documentario sulla vicenda che aveva allora sconvolto il paese.

Film documentaristici

Nove film nominati per il "Prix de Soleure" sono invece opere puramente documentaristiche. Nel suo primo lungometraggio "A la recherche de l'homme à la caméra", la registra francofona Boutheyna Bouslama cerca una giovane donna, perduta nel conflitto siriano, che racconta sui social network ciò che succede sul terreno.

In "Arada", il regista basilese Jonas Schaffter parla dal canto suo di tre uomini cresciuti in Svizzera. Diventati delinquenti, sono espulsi in Turchia, Paese d'origine dei loro genitori.

Altre pellicole affrontano temi scottanti come le guerre, i rifugiati e il cambiamento climatico: le opere sono state selezionate proprio perché riflettono una visione acuta della realtà attuale, si legge nel dossier distribuito ai media.

Da parte sua, la nuova direttrice del Festival Anita Hugi ha colto l'occasione dell'apertura del festival per sottolineare come "con il nuovo 'Atelier de la pensée' sul tema 'Pays étrangers, images étrangères' e il 'Bildbuch - Libro d'immagini'" di Jean-Luc Godard, si è voluto ampliare il ricco programma e rafforzare l'identità di Soletta come luogo di scambio e di dialogo".

Complessivamente 179 pellicole

Da oggi al 29 gennaio, saranno complessivamente 179 le pellicole proiettate, tra corti, medi e lungometraggi. Ventiquattro i film in gara per i due principali premi: dodici per il "Prix de Soleure" e dodici per il "Prix du Public".

 
Il cinema svizzero a Soletta

Il cinema svizzero a Soletta

TG 20 di mercoledì 22.01.2020

 
ATS/ludoC
Condividi