L'indagine è ancora in corso
L'indagine è ancora in corso (Keystone)

Soletta, preso il presunto piromane

È un 33enne svizzero l'uomo sospettato di aver appiccato una decina di incendi nelle ultime settimane

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il presunto piromane, ritenuto responsabile di tutta una serie di incendi avvenuti nel Canton Soletta, è stato arrestato. Si tratta di uno svizzero di 33 anni che attualmente si trova in custodia cautelare.

L'uomo è sospettato di aver appiccato circa una decina di roghi avvenuti da inizio aprile, regolarmente nei fine settimana. Una falegnameria e un magazzino vicino a Kriegstetten sono andati ad esempio a fuoco a distanza di meno di 24 ore da una fattoria nella medesima zona.

A suo tempo, data la frequenza degli incendi, le autorità avevano ipotizzato che si trattasse di un'azione dolosa e avevano pertanto chiesto aiuto alla popolazione per fermare i possibili autori.

La procura non fornisce ulteriori informazioni circa l'indagine in corso.

Condividi