Sommaruga: "Il mondo è in fiamme"

La presidente della Confederazione invita il WEF (e il mondo) a ottenere risultati reali nella lotta ai cambiamenti climatici, ricordando gli insegnamenti della natura

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga ha aperto martedì i lavori del Forum economico mondiale (WEF) di Davos evidenziando come "il mondo sia in fiamme, come ha detto il segretario generale dell'ONU e come lo conferma quanto è accaduto in Amazzonia e succede tuttora in Australia".

Simonetta Sommaruga si esprime a Davos con un video sulle api come sfondo
Simonetta Sommaruga si esprime a Davos con un video sulle api come sfondo (Reuters)

Ha poi presentato un breve video, in cui si vedono delle arnie con migliaia di api spostate in una nuova "location", esposta però a prodotti chimici. Questi ultimi decimano lo sciame, e lo stesso accade altrove, costringendo i contadini a compiere un'improbabile e difficile impollinazione artificiale delle piante.

 

Secondo la consigliera federale a capo del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni, tale situazione ha "conseguenze per tutti" e per le altre specie in particolare, visto che non possono fare nulla contro il volere dell’uomo. Infatti, ha spiegato Sommaruga, "quando le esigenze economiche sono considerate superiori alle necessità di animali e natura" il rischio è grave e "non ci si può limitare a guardare: si deve agire per salvaguardare la biodiversità e il clima e impegnarsi concretamente per fermare il riscaldamento globale".

 

La decana dell’Esecutivo federale si è infatti detta "preoccupata" dall’attuale sviluppo della situazione climatica globale. Ha perciò invitato a ricordare l’insegnamento della natura, secondo il quale "ogni eccesso da un lato può causare un controeffetto ancor più pericoloso dall’altro".

Simonetta Sommaruga ha concluso il suo intervento sottolineando l’esigenza di "usare il tempo qui a Davos per raggiungere risultati concreti", al fine di "aiutare davvero i pompieri contro gli incendi" facendo di tutto per evitare soprattutto quelli che verranno.

 
EnCa
Condividi