Nel novembre del 2020 a Lugano si mise in moto il dispositivo anti-terrorismo (keystone)

Terrorismo, stretta dall'autunno

Dopo il sì popolare del 13 giugno alcune disposizioni sulla cooperazione di polizia e sulle indagini in incognito entreranno in vigore già nei prossimi mesi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo l'approvazione popolare il 13 giugno scorso della Legge federale sulle misure di polizia per la lotta al terrorismo (MPT), alcune disposizioni relative alla cooperazione di polizia e alle indagini in incognito entreranno in vigore già in autunno. Oggi il Consiglio federale ha posto in consultazione la relativa ordinanza (OMPT).

In particolare verranno introdotti nuovi diritti d'accesso ai diversi sistemi (per esempio al sistema centrale d'informazione sulla migrazione SIMIC o al sistema di ricerca informatizzato di polizia RIPOL). Questi diritti sono già previsti dalla MPT. Con l'OMPT s'intende inoltre concretizzare a livello giuridico la possibilità di controllare, per mezzo della localizzazione tramite telefonia mobile, il rispetto delle misure pronunciate, indica una nota governativa odierna.

La procedura di consultazione terminerà il 14 ottobre 2021. Gran parte delle disposizioni della MPT e quindi anche dell'OMPT entreranno presumibilmente in vigore nella prima metà del 2022.

 
ats/joe.p.
Condividi