Uno scontro fra un tram e un camion nel 2017 a Basilea (keystone)

Trasporti pubblici "molto sicuri"

Meno di 200 incidenti con 27 morti nel 2018 in Svizzera, ma spesso colpa di pedoni e automobilisti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'anno scorso i trasporti pubblici svizzeri sono stati teatro di 181 incidenti gravi (14 in più rispetto al 2017) di cui 27 mortali. La maggior parte sono stati provocati dal comportamento scorretto da parte di pedoni e automobilisti. Lo comunica l'Ufficio federale dei trasporti (UFT), secondo cui viaggiare sui mezzi pubblici resta molto sicuro.

 

Secondo l'UFT, il viaggio in treno è 36 volte meno pericoloso dell'automobile e 381 inferiore al muoversi in in bicicletta. Anche bus, tram e navi si confermano dei mezzi poco rischiosi.

Nella classifica europea, la Svizzera si situa al terzo posto, dopo Gran Bretagna e Norvegia. 

ATS/pon
Condividi