Treno in ritardo? Niente fermate

Saltare alcune stazioni per recuperare tempo. È successo oltre San Gottardo. Per le FFS sarebbero casi isolati

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I passeggeri diretti a Wil, a bordo dell'Intercity partito da Zurigo e destinato a San Gallo, si sono visti cancellare la propria fermata, assieme a quelle di Uzwil, Flawil e Gossau. Per raggiungere la loro destinazione, hanno dovuto effettuare un cambio a Winterthur. È accaduto nello scorso mese di maggio.

Le FFS, che parlano di casi isolati, hanno agito in questo modo per recuperare il tempo perso e si sono scusate per il disagio arrecato a una trentina di persone, che hanno completato la loro corsa in estremo ritardo. Secondo Susanne Hartmann, sindaca di Wil, non è però un evento così raro:"Non è la prima volta che succede, molti treni tra Zurigo e Wil sono stati recentemente cancellati".

L'operazione, hanno spiegato le Ferrovie federali, è stata necessaria per evitare l'effetto domino sui ritardi, che avrebbe danneggiato oltre un migliaio di persone. La medesima situazione si è ripresentata a fine giugno, quando un Interregio Berna-Zurigo, in ritardo, ha dovuto sopprimere le fermate di Brugg e Baden. L'Ufficio federale dei trasporti, rende noto 10vor10, vuole indagare per capire se il comportamento delle FFS violi o meno i suoi obblighi operativi.

Quando il treno non si ferma

Quando il treno non si ferma

TG 20 di venerdì 05.07.2019

 
FD
Condividi