Un festival dedicato ai "rossi"

La prima manifestazione svizzera per le persone coi capelli fulvi si è tenuta a Les Breuleux, nel canton Giura

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il primo festival che celebra i "rossi" in Svizzera ha avuto luogo venerdì e sabato a Les Breuleux, nel canton Giura. L’evento è stato voluto dall'impresario di pompe funebri e uomo di teatro François Vorpe, anch’egli con i capelli fulvi.

La manifestazione tenutasi al caffè-teatro Les Planches ha  attirato tra le 200 e le 250 persone."Ci sarebbe piaciuto un pubblico più numeroso, ma tutto è andato bene", ha detto il promotore che fin da ragazzo si è sentito discriminato per il colore dei suoi capelli e le lentiggini.

Nonostante questo, l'ideatore del Festival des roux si è mostrato soddisfatto per la copertura mediatica dell'evento che ha proposto incontri, tavole rotonde e la proiezione del reportage Dans la peau d'une rousse di Géraldine Levasseur. "Questa potrebbe essere la più grande conquista", ha affermato contento François Vorpe "poiché ha permesso di aprire il dibattito. Infatti, per l’organizzatore l’obiettivo principale era sensibilizzare le persone al fine di ridurre i pregiudizi di cui sono vittime queste persone, in particolare i bambini".

ATS/AnP
Condividi