C'è tanto da fare e ne è convinto anche il Governo
C'è tanto da fare e ne è convinto anche il Governo (Keystone)

Un piano contro la violenza sulle donne

Il Consiglio federale propone 44 misure a favore di tutte le vittime di violenza - Si punta su informazione, formazione e prevenzione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Serve un piano d'azione nazionale per lottare contro la violenza nei confronti delle donne e quella domestica. Ne è convinto il Consiglio federale, che mercoledì ha dato il via a un progetto che mira, tra il 2022 e il 2026, ad attuare la Convenzione di Istanbul su questa problematica.

Il piano, composto di 44 misure concrete destinate a tutte le vittime di violenza, indipendentemente dall'età, dall'origine, dall'orientamento affettivo o sessuale, sarà implementato a tutti i livelli istituzionali. Tutto si incentrerà su tre ambiti prioritari: l'informazione e la sensibilizzazione della popolazione, la formazione degli specialisti e dei volontari, nonché prevenzione e lotta contro la violenza sessuale e sessista.

L'obiettivo è di fornire approfondimenti specifici sui vari gruppi di persone interessate e migliorare la formazione di chi è a contatto con le vittime. Inoltre, secondo l'esecutivo federale è necessario identificare le cause di questa forma di violenza.

 
ats/OCartu
Condividi