#MeravigliedellaSvizzera
#MeravigliedellaSvizzera (©RSI)

Una Svizzera piena di meraviglie

Il viaggio alla scoperta delle piccole storie che fanno grande la Storia elvetica giunge quest'anno alla quarta stagione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Antichi eremi scavati nella pietra, castelli che sembrano uscire da un film di Walt Disney, fast food frequentati da antichi Romani, sinagoghe al posto delle chiese e oscuri mulini sotterranei. La quarta stagione delle #MeraviglieDellaSvizzera, realizzata da Jonas Marti con la regia di Jari Pedrazzetti, è un affascinante viaggio alla scoperta delle piccole storie che fanno grande la Storia svizzera, un itinerario attraverso luoghi, vite e vicende insolite e curiose.

Le #MeraviglieDellaSvizzera, ogni venerdì alle 20.00 al Telegiornale RSI

5. viaggio - L'eremo nella roccia

Un eremo completamente scavato nella pietra?! Su una falesia a picco sul fiume Sarine, nel canton Friborgo, si nasconde una vera e propria meraviglia. Alcuni l’hanno paragonata al sito archeologico di Petra: un intricato complesso di stanze e corridoi, scavato da due eremiti nel Seicento, con le loro proprie mani... In questa puntata delle #MeraviglieDellaSvizzera, Jonas Marti ci porta nel canton Friborgo, alla scoperta dell’eremo della Maddalena, un’antica oasi di pace e bellezza circondata dalla modernità.

 

4. viaggio - Un castello, cento fiabe

La Svizzera è piena di castelli, ma ce n’è uno più magico degli altri. Sarà la meravigliosa ambientazione in cui è immerso, sarà che nei secoli tanti artisti lo hanno celebrato, rendendolo famoso in tutto il mondo. Il castello di Chillon è un vero e proprio gioiello medievale, incastonato nelle acque del lago Lemano: sembra quasi uscito da un film di Walt Disney... In questa puntata delle #MeraviglieDellaSvizzera, Jonas Marti ci porta nel canton Vaud, alla scoperta del monumento storico più visitato in Svizzera.

Un castello, cento fiabe

Un castello, cento fiabe

TG 20 di venerdì 16.07.2021

 

3. viaggio - Quando eravamo romani

Da Giulio Cesare fino alle invasioni barbariche, il nostro territorio è stato profondamente plasmato dai Romani. Quando beviamo del vino, quando percorriamo una strada, quando prepariamo un soffritto con l’aglio o quando parliamo italiano, francese e romancio, in realtà stiamo percorrendo il loro antico solco, scavato duemila anni fa (con le armi, ma soprattutto con un raffinatissimo soft power). È stato un periodo più unico che raro, irripetibile, durante il quale la Svizzera ha fatto parte di una vasta realtà, che andava dalle coste dell’Atlantico fino ai deserti del Golfo Persico. Ma come si viveva a quei tempi? Che cosa avremmo visto se avessimo avuto una telecamera? In questa puntata delle #MeraviglieDellaSvizzera, Jonas Marti ci porta nel canton Basilea Campagna, alla scoperta dell’antica Augusta Raurica, la città romana più grande della Svizzera

 

2. viaggio - Il villaggio degli ebrei

Una sinagoga al posto della chiesa: la piazza di Endingen è diversa da tutte le altre piazze svizzere. Questo pittoresco villaggio della Surbtal, nel canton Argovia, nasconde una storia straordinaria. Insieme alla vicina Lengnau, fino al 1866 era l'unico luogo della Confederazione dove gli ebrei avevano il permesso di vivere. Una specie di ghetto a cielo aperto, nel quale si è sviluppata una preziosa ma difficile convivenza tra diversi fedi. In questa puntata delle #MeraviglieDellaSvizzera, Jonas Marti ci porta nel canton Argovia, alla scoperta delle origini della comunità ebraica della Svizzera.

1. viaggio - La grotta dei mulini

Se i ruscelli e i fiumi scorrono pigramente in superficie, utilizzare l’energia idrica diventa quasi impossibile. Così quattrocento anni fa gli abitanti della valle di Le Locle, nel Canton Neuchâtel, hanno cominciato a sfruttare… i corsi d’acqua sotterranei, creando dei mulini dentro una grotta. Oggi i mulini sotterranei di Col-des-Roches costituiscono un patrimonio industriale unico in Europa, e scenderci è come entrare in un altro mondo.

La grotta dei mulini

La grotta dei mulini

TG 20 di venerdì 25.06.2021

Red. MM

Condividi