Zanzara tigre sempre più a nord

In Ticino dal 2003, l’insetto è stato avvistato per la prima volta a Sciaffusa, dove non era ancora stata registrato

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La zanzara tigre si sta sempre più diffondendo in Svizzera: ora alcuni esemplari sono stati segnalati per la prima volta a Sciaffusa. L'insetto asiatico, presente in Ticino dal 2003, ha già raggiunto i Grigioni, Basilea, Zurigo e anche il sud della Germania.

A Sciaffusa, in seguito alla segnalazione da parte di un cittadino, le uova e le larve della zanzara Aedes albopictus sono state monitorate e i residenti sono stati informati, ha reso noto il laboratorio intercantonale per il controllo degli alimenti e la protezione dell’ambiente.

I punti di ristagno d’acqua come ad esempio tombini, vasi o botti sono stati trattati con un agente biologico contro le larve. Gli esemplari segnalati potrebbero tuttavia non essere gli unici ad essersi stabiliti nel canton Sciaffusa. La zanzara potrebbe dunque raggiungere altri parti della Svizzera. In Ticino dagli inizi del 2000 esiste un sistema di monitoraggio.

ATS/mp
Condividi